lunedì 29 aprile 2013

Relax a Ceriale e Borghetto S. Spirito

Quest'anno siamo stati latitanti, causa febbrone nelle vacanze di Natale e mal tempo negli altri periodi, Ceriale l'abbiamo vista poco. Anche questo ponte vacanziero le previsioni erano brutte, anzi, bruttissime, temporali a go-go... ma abbiamo deciso di partire ugualmente e abbiamo fatto proprio bene!
Giovedì siamo stati tutto il giorno in spiaggia, il sole andava e veniva, ma faceva caldo e abbiamo pranzato con focaccia davanti al bastione.
Venerdì pioggerella al mattino, ma con stivaletti ed impermeabile ci siamo fatti una bella passeggiata sul lungomare e nel budello.
Sabato... "Il padellone dei tesori dell'orto" è stata la prima volta, non ci siamo mai trovati durante questa manifestazione.
E' stato carino, anche se piovigginava a tratti, abbiamo passeggiato fra le bancarelle e mangiato (sacchetto portato a casa) le verdure fritte e la panizza.  
Particolare è stato vedere questo enorme padellone in cui friggevano ravioli, cipolle, carciofi, fiori di zucca, carote, panizza, patatine, panfritto, ognuno nel suo scomparto.
Questo è uno scorcio del tempo che c'è stato nei venerdì, sabato e domenica.
Pensando a cosa si potesse fare ci siamo imbattuti in un'altra manifestazione "Floricola" a Borghetto S.Spirito, nel pomeriggio c'erano i Laboratori al Ludogarden, una Fattoria Didattica vivai Michelini, dovei cioccopupetti si sono sbizzarriti in creatività, manualità e fantasia.
Hanno realizzato di "fossili" con la terracotta, la colla vinilica e delle piante che dalla preistoria sono arrivate ai giorni nostri, come la felce.
 Poi hanno realizzato dei topini con limone, chiodi di garofano, alloro, rosmarino
Infine hanno creato vestiti e ciabattine per omini stilizzati su un foglio, con fiori e foglie.
Che dire, il garden è fornitissimo, avevano fiori e piante di ogni tipo, il luogo adibito a ludoteca accogliente, colorato, e pieno di lavoretti creati dai bambini delle scuole che vi si recano in gita, la ragazza   che ha seguito i bimbi è simpatica, coinvolgente e preparata sia nella conoscenza delle piante, sia didatticamente portata a lavorare a "misura di bimbo", stimolante, che non giudica ma ti gratifica... insomma peccato non essere più vicine... sigh
Ogni primo sabato del mese organizza dei laboratori gratuiti per bambini, a maggio non riusciremo ad andare, ma sicuramente ritorneremo ad inebriarci dei profumi delle sue piante!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...