domenica 11 novembre 2012

Plum cake dolce e salato

Eccoci nuovamente all'opera con le mani nella farina... quanto ci piace pacioccare con gli ingredienti e creare cose buone da mangiare!!!
Il plum cake è un dolce che mangiamo a colazione il lunedì e il martedì (oltre non arriva, soprattutto quando vengono gli amichetti e quindi si spazzola anche a merenda).
La ricetta è collaudatissima!!
Ingredienti:
3 uova
200 gr zucchero
300 gr farina
125 gr yogurt bianco
80 gr olio di semi
succo di mezzo limone
1 bustina lievito per dolci
Abbiamo montato con il bimbi zucchero e uova, aggiunto farina e yogurt e frullato tutto, aggiunto olio e succo di limone, infine aggiunto una bustina di lievito e continuato ad amalgamare. Abbiamo versato il composto nello stampo imburrato e infarinato e messo in forno (nel caso in cui si usi il forno tradizionale 180° per 30 minuti). Questo è il primo esperimento di cottura nel forno a legna
(il marrone è il cioccolato fondente a pezzettini che avevo aggiunto), non avevo capito che ogni tanto andava rigirato, perchè questo forno ha un tipo di cottura un pò diversa... sembrava blobbosissimo!!!
Questo, invece è come mi vene ora che ho imparato ad usarlo, ci cuocio anche la lasagna ;D
Panna montata da spalmare sopra, della serie visto che è domenica, ci coccoliamo anche con i dolci...
Per i nostri pic-nic in spiaggia, invece, abbiamo adottato due ricette in versione salata: il plum cake salato con cipolla e pancetta e il plum cake salato con prosciutto, formaggio e pinoli.
Ingredienti
3 uova
100 ml latte
100 ml olio di semi
300gr farina
100 gr pancetta
2 cipolle bianche
parmigiano
1 bustina lievito per torte salate (a cui bisogna aggiungere 2 cucchiaini di zucchero)
sale
Si cuociono le cipolle in padella con sale e olio, in un contenitore si uniscono uova, latte, olio, in un altro contenitore farina, lievito e zucchero, si uniscono i due composti, vi si aggiungono le cipolle, la pancetta ed il parmigiano, solo alla fine si aggiunge il sale. Si versa il composto nello stampo imburrato e infarinato e si lascia lievitare coperto con carta stagnola. Si mette in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Gianduiotta all'opera (foto pietosa fatta con il cell)
Per la seconda versione invece della cipolla e pancetta si usa prosciutto e formaggio a pezzettini e pinoli.
Questo lo abbiamo mangiato il 2 novembre, durante un pic-nic con degli amici sulla spiaggia di Ceriale.
Gmam!!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...