venerdì 4 marzo 2011

Venerdì del libro 6

Partendo sempre dall'oggetto del gioco del carnevale inglese scegliamo qualcosa che sia in tema, e dato che questa settimana, l'argomento è grape-uva, per l'iniziativa di HomeMadeMamma si legge:


LA VOLPE E L'UVA
C'era una volta una volpe molto furba. 
Al suo apparire tutti gli animali del bosco fuggivano, 
sapendo quanto fosse crudele e insaziabile, 
tanto che alla fine si ritrovò senza più niente da mangiare. 
Affamata, la volpe giunse in un vigneto. 
Passò di fianco a dei tralci di vite da cui pendevano 
grossi grappoli d'uva matura, 
che parevano dolci e succosi. 
"Uva? Con la fame che ho, meglio che niente..." 
si disse la volpe. 
Così si alzò sulle zampe posteriori e saltò 
con agilità per afferrare un po' d'uva, 
ma non riuscì a raggiungerla. 
Allora si allontanò per prendere la rincorsa e provò ancora, 
con tutte le sue forze. 
Riprovò più e più volte, con ostinazione ma senza alcun successo: 
i grappoli d'uva sembravano sempre più lontani. 
"Cra! Cra! Cra!" rideva dall'alto di un ramo una cornacchia, 
prendendosi gioco di lei. 
" Quest'uva è troppo acerba! 
Poco importa se non riesco ad afferrarla... 
ritornerò quando sarà matura!" 
Concluse ad alta voce la volpe, 
gonfiando il petto per darsi un contegno, 
nonostante la delusione patita e la pancia vuota.


Sempre dal sito di midisegni ho prelevato il disegno della favola e i cioccopupetti l'anno colorato, forse non hanno capito bene la morale, però la favola è piaciuta molto.
A proposito poi a mia cognata, che è mamma da 9 mesi della mia bellissima nipotina, ho regalato 
Un anno di giochi per farlo crescere bene, stimolando l'apprendimento giocando con lui. I giochi aiutano a sviluppare la memoria, il pensiero logico e la concentrazione , ma ne migliorano anche la coordinazione motoria, la consapevolezza di sé e la sua autostima. Il gioco non è più soltanto un momento di divertimento, ma diventa uno strumento per conoscere, favorire l'apprendimento di nuove parole, migliorare le capacità espressive e di relazione.  E' un volume ricchissimo di spunti  per sviluppare l'immaginazione e sollecitare la curiosità dei bambini da 1 a 3 anni. Ci sono pagine piene di colore, piacevolissimi disegni, è uno strumento prezioso i genitori, ma anche un libro divertente da leggere e bello da sfogliareSpero che le sia piaciuto e soprattutto le sia utile.


Questo invece l'ho comprato per me, cercavo una cosa del genere da parecchio tempo, giochi e attività da realizzare a seconda della fascia di età e di apprendimento del bambino, da organizzare fuori o dentro casa, in inverno o in estate, da soli o in compagnia. Per scoprire che far giocare il bambino e giocare un po' anche noi, farlo ridere e ridere insieme a lui, e il tempo scivolerà con gioia e allegria...., da usare con i miei cioccopupetti  ho comprato
Sono in programma altri acquisti ma li posto venerdì prossimo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...